I cani

Maria Chiara Ventrucci, fratelli e il cane

Incontri di vita

Fin da quando ero piccola, la mia vita è stata un susseguirsi di incontri speciali. I cani con cui ho condiviso pezzi della mia strada, sono la parte migliore di mé. Sono dei grandi maestri di vita, di dignità, di amore, di genuinità.

Che fossero miei o di altri, non importa. Dio me ne ha fatti incontrare tanti. Sono fortunata.


Li ho sempre avuti a fianco. E se mi guardo indietro, ogni evento cruciale della mia vita è stato affiancato da un cane.

Briciola

La prima cagnolina di famiglia che ricordo, quando abitavamo nella casa vecchia, si chiamava Briciola, una meticcina piccola dolce e tutta bianca. Rispetto alla mia infanzia è l’unica cagnolina di cui ricordo la sepoltura anche se ero piccolina. Ricordo in quale punto del giardino di casa l’abbiamo sepolta. Avevo 3 anni.

Lassie

Io, mia sorella e Lassie
Io mia sorella e Lassie

Quando eravamo al mare per la stagione, e quindi tutti lavoravano, io ero molto sola. In quel periodo godevo delle dolci coccole di un bellissimo Lassie, come quello del film, era il cane di clienti che venivano in ferie, era maestoso, elegante, distinto mi piaceva tanto infilarmi nella sua foltissima chioma di pelo lungo e curatissimo.

Duck

Duck a quattro mesi
Duck a quattro mesi

Nella casa nuova ci trasferimmo quando io avevo 4 anni. Li avevamo Duck, uno splendido pastore tedesco. Di lui ricordo la fisicità, il suo essere fedele protettore.

Mia mamma raccontava sempre che andavamo in piazza a fare la spesa, con la bicicletta. Io 5 anni, mio fratello 1, più o meno, lei ci lasciava sulla bici, con la carne appena comprata, intanto che prendeva il pane, e Duck ci badava (me mio fratello la carne e la bici).

Duck nel 1981
Duck nel 1981

Purtroppo, non so perché, ma non ho molti ricordi da quell’età in poi, ricordo solo la presenza dei cani. Mio padre lavorava all’ingrosso nella verdura d’inverno per cui aveva orari notturni.

Duck abbaiava quando sentiva rumori. I vicini si lamentavano molto di questo. Ricordo tante discussioni in casa e Duck è stato fatto sparire.

Non ho mai saputo dove sia stato portato. Stessa Cosa per il mio Bingo.

Bingo

Io e Bingo
Io e Bingo

Quando sono tornata dalla Svizzera, guarita dalla malattia ( in realtà non sono guarita, ma fu vissuto come un miracolo)i miei Zia Carla e Piero mi hanno fatto questa bella sorpresa, mi hanno regalato un cucciolo, meticcio taglia piccola, lo chiamai Bingo.
Chissà come e perchè anche lui è sparito.
Credo ci siano dei traumi forse non solo miei legati a questi cani, per cui per molti anni niente più cani.

Vasco

Io e Vasco in spiaggia
Io e Vasco in spiaggia

Nel 2004, io ebbi un episodio gravissimo di ipotensione liquorale.
Prima di andare a finire in ospedale, arrivò a casa, portato da mio fratello (solo lui poteva fare queste cose) Vasco. Di lui invece ho tanti ricordi e tantissime foto. Ero la zia, ma anche un po’ la mamma. E’ arrivato in un momento in cui ho rischiato la vita, ma il mio pensiero in ospedale era:-“posso andare a casa a giocare con mio cucciolo?”
Risposta della neurologa :-” Non credo tu abbia chiaro la situazione del tuo cervello, hai perso tutto il liquor e non sappiamo perchè, tu puoi solo stare stesa nel letto, non puoi fare il minimo sforzo”. Non capivo. Giocare con cane non era uno sforzo per me.

Vasco poi ha seguito mio fratello, tutti abbiamo cambiato casa, sposandoci. Nel capodanno 2008/9 l’incontro Vasco e Neda furono il sigillo dell’incontro anche fra me e quello che poi divenne mio marito.

Si proprio i cani sono stati il motivo per conoscerci. Vasco viveva con mio fratello e Neda viveva con i miei suoceri.

Eravamo rispettivamente molto attaccati io a Vasco e il mio compagno a Neda (una meticcia incantevole), ma non vivevano con noi, erano a casa di altri.

Ultima foto con Neda
Ultima foto con la Neda

Appena ci sposammo, Neda morì, un durissimo colpo.

Delle morti dei cani che ho vissuto, non riesco a scrivere, fanno troppo male ancora.

Cloe e Argo

Cloe e Argo
Cloe e Argo cuccioli

I cani li volevamo, li abbiamo cercati e sono arrivati. Cloe e Argo. Di loro sarà particolarmente piena la fotogallery . Per loro ci siamo trasferiti prima in un appartamento più grande dove almeno ci fosse il balcone, e poi, dopo anni, abbiamo comprato casa con giardino. Appena traslocato, un giorno, con grandissima sorpresa, seppi di essere incinta,…e quella stessa sera mia mamma mi chiamò:-

“Ti devo dire una cosa brutta, ma tanto la vieni a sapere, meglio che te la dico subito,Vasco è morto”.
Mi è crollato il mondo addosso.
Non riesco neanche a scrivere ciò che provo al riguardo. Ancora oggi che sono passati più di 6 anni… So solo che ho sempre pensato: – “Lui è volato su sull’arcobaleno, e in cambio mi ha mandato giù non una ma addirittura due anime bellissime” .

Ero incinta di due gemelli (che sarebbero stati due lo seppi più avanti). Federico e Bianca..

in qualche modo penso che ci sia stato uno scambio, una vita è volata su in alto, ma quella dolce e profonda anima, pur lasciando un vuoto immenso nel mio cuore e nella mia anima, non mi ha lasciato sola.

Lo ha riempito di vita.

Ogni cane è unico, con ognuno di loro ho vissuto e vivo un legame speciale e profondissimo, Non potrei vivere senza di loro.

Loro tirano fuori la parte migliore di mè. Sono dei grandi maestri di vita, di genuinità, di attenzione, di dignità, fedeltà, condivisione e amore.

Come dice Ulmino:
Quando hai un obiettivo in cui credi
non fallisci se non lo raggiungi
fallisci se non ci provi.

Link alla pagina facebook di Ulmino.

to be continued…

3 commenti su “I cani”

  1. Capisco l’amore che Chiara prova per i cani…condivido ogni sua parola e mi emozionano profondamente…

  2. Chiara, davvero riesci ad emozionare con la descrizione dell’amore totale hw un cane può dare, e dell’immenso e inesauribile dolore per la sua scomparsa❤

  3. Mi sono commossa. Non è un caso che quando un cane se ne va… Ti succede qualcosa di estremamente bello, vedi Neda ( matrimonio) e Vasco ( bimbi) e ciò accade quando c’è un legame spirituale. Molto profondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.